Sound and music computing

VISIONI DEL SUONO, 3 Aprile - 18 Luglio 2012


Università degli Studi di Padova
Conservatorio "C.Pollini" di Padova

VISIONI DEL SUONO
3 aprile-18 luglio 2012

Sale espositive del Centro di Ateneo per i Musei

via Orto Botanico 15, Padova


ORARIO

Martedì e mercoledì ore 9-13

Giovedì, venerdì e sabato ore 9-13 e 15-19

Aperto anche il 25 aprile, 1 maggio, 2 e 13 giugno

BIGLIETTO intero € 5,00

Scuole € 2,00 per alunno, prenotazione obbligatoria

Studenti € 2,00

Dipendenti dell’Università
e del Conservatorio di Padova € 2,00

Ingresso alla mostra + Orto Botanico € 7,00

Informazioni

Tel 049 8272135 (ore 11-13 e 15-17) fax 049 8272125

Per i concerti tel 049 8750648

visionisuono.centromusei@unipd.it
http://www.musei.unipd.it/visionisuono
http://www.conservatoriopollini.it

 

VISIONI DEL SUONO

Quali sperimentazioni si nascondono dietro i videogame e la musica di
consumo dei nostri giorni? Quali ricadute tecnologiche e sociali può
avere la ricerca sul suono? Università degli Studi di Padova e
Conservatorio «Cesare Pollini» ripercorrono in una mostra, affiancata
da concerti e conferenze di approfondimento, l’esperienza musicale
padovana, che si distingue per il suo particolare connubio di risultati
artistici e scientifici. Fin dal Medioevo, infatti, la città svolge un
ruolo creativo nello sviluppo delle scienze e delle arti del suono. Nel
’900 la musica nuova, ovvero la musica elettronica, trova nel Centro
di Sonologia Computazionale di Padova un luogo di sperimentazione a
livello mondiale. Si creano nuove macchine, nuovi linguaggi e nuove
forme di notazione. Un percorso su cui si innestano anche le ricerche
più recenti su suono, spazio e gesto, che trovano importanti
applicazioni in molti campi, dal sound design ai beni culturali alla
riabilitazione dall’handicap. Una mostra da vedere, ascoltare e
sperimentare, per riscoprire ruoli e valori del suono nella nostra vita.

Musica ben calcolata

Analisi teoriche e innovazioni tecnologiche attraversano tutta la storia
della musica, in un continuo stimolo reciproco. L’esperienza padovana,
da Marchetto da Padova a Tartini alla musica elettronica degli anni
Sessanta.

Numero e suono

Come è fatto il suono? I meccanismi della sintesi del suono e gli
strumenti usati dai pionieri dell’informatica musicale nelle loro
sperimentazioni, da cui sono nate le tecnologie attuali, dai primi CD
alla più ardita realtà virtuale.

Suono e società

Partiture del Novecento accanto a manoscritti del Trecento, optical art
e tecnologia della musica, dall’arco tartiniano alle macchine della
musica elettronica, dai magnetofoni ai computer.

L’importanza della ricerca sul suono per le applicazioni quotidiane,
perno della nostra società della comunicazione ma anche della relazione
con gli altri: le realtà immersive dei videogame, il restauro dei
documenti sonori, i sistemi per la didattica.

Musica e spazio

Lo spazio diventa uno strumento musicale, grazie al live electronics e
ai più recenti strumenti di manipolazione del suono. Dagli spazi sonori
creati digitalmente da Sciarrino all’arca creata da Renzo Piano come
grande cassa armonica per il Prometeo di Nono.

Le opere musicali degli ultimi decenni

Dagli «oggetti sonori» di Teresa Rampazzi e del gruppo Nuove Proposte Sonore
al Prometeo di Luigi Nono e alla Medea di Adriano Guarnieri.

Medea

Allestimento sonoro multicanale dei frammenti più significativi dell’opera-
video di Guarnieri, presentata a Venezia nel 2002, una delle opere più
apprezzate e studiate degli ultimi anni.

Suono e gestualità

Gesto, suono, colori ed emozioni sono gli elementi alla base della
Casetta delle immagini, installazione multimediale di Carlo De Pirro per
l’Expo 2002.

Postazioni interattive per giocare con il suono e la musica, conoscere
le applicazioni per l’apprendimento e il recupero dall’handicap,
scoprire come si restaura il suono.

Tre i concerti collegati alla mostra

  • 26 Aprile - Musiche di Dalla Vecchia, Carcano, Meredith Monk e Nine Inch Nails
  • 18 Maggio - Musiche di Razzi, Scelsi, Evangelisti, Guarnieri, Stroppa
  • 31 Maggio - Musiche di Fontana, Capuzzo, Dashow, Risset, Andriessen

 

Tutti i concerti si terranno alle ore 18:00 all'Auditorium Pollini, Via
Eremitani 18 Padova.

SaMPL Spring School 2012: Wavefield Synthesis



SaMPL SPRING SCHOOL 2012, 2- 4 APRILE 2012

Il laboratorio SaMPL del
Conservatorio di Padova "C Pollini" in
collaborazione con il Centro di Sonologia Computazionale (CSC) del
Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
dell'Università
di Padova
organizza la Spring School del 2012 che si terrà a Padova
dal 2 al 4 aprile 2012.

Il tema della Spring School 2012 è la Wavefield Synthesis.

Il workshop è organizzato in lectures di esperti del campo alla
mattina (aperte a partecipanti effettivi e a uditori) e pratica hands-
on al pomeriggio (aperta ai soli partecipanti effettivi).

Interventi:

Angelo Farina, Università di Parma (IT)
Filippo Fazi, ISVR University of Southampton (UK)
Olivier Warusfel, IRCAM (FR)
Wouter Snoei, Game of Life Foundation (NL)

Attività in laboratorio:
Wouter Snoei, Game of Life Foundation (NL)

Luoghi:

Mattina (lectures): Aula Magna "Lepschy" DEI-D, Via Gradenigo 6/A Padova
Pomeriggio (laboratorio): Conservatorio "C.Pollini" di Padova, sede di Via Bertacchi 15.

La partecipazione al workshop è gratuita. Le lectures mattutine
sono aperte a tutti, il laboratorio pomeridiano è aperto solo ai
primi 20 partecipanti che chiederanno di essere iscritti come
effettivi.

La partecipazione a tutte le sessioni di laboratorio in qualità di
effettivo conferirà agli studenti interni 1 CFU, la partecipazione
in qualità di uditore a tutte le lectures mattutine
conferirà agli studenti interni 0.5 CFU. Verranno rilasciati attestati di presenza.

Informazioni su:

http://springschool2012.sampl-lab.org
info-sss2012 at sampl-lab dot org

Iscrizioni:

iscrizioni-sss2012 at sampl-lab dot org
(si prega di specificare se si desidera l'iscrizione come partecipante
effettivo)

SaMPL Shows Off: 03/02/2012 Auditorium Pollini Padova


venerdì 3 febbraio 2012 ore 18.00


S a M P L   S H O W S   O F F
tre anni di Sound and Music Processing Lab

Improvvisazione musicale coadiuvata da motion capture

Improvvisazione grafico-pittorica con tablet grafica

Spazializzazione del suono e proiezione animata di partiture

Musiche di György Ligeti e Mauricio Kagel

Video di Valentina Confuorto e Valentina Valente

Video action painting Michele Sambin

Regia del suono Alberto Vedovato Francesco Grani Daniele Padovan

Spazializzazione gestuale del suono Debora Petrina
Pianoforte / metronomo Anna D'Errico
Sax contralto Mattia Soloperto

venerdì 3 febbraio 2012 ore 18.00
ingresso libero
Auditorium Cesare Pollini
Via Eremitani, 18 Padova


Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno della
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

info: 049 8750648
info@sampl-lab.org
http://www.sampl-lab.org

Con il patrocinio di

Provincia di Padova                  Comune di Padova

In collaborazione con

Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Padova
Centro di Sonologia Computazionale dell'Università di Padova

Surface Tension: Eve Egoyan and David Rokeby

CIRMMT-McGill - Thu, 08/12/2010 - 23:56
A collaborative work for Disklavier piano and interactive video

Nouvel Ensemble Moderne FORUM

CIRMMT-McGill - Wed, 08/11/2010 - 18:40
Music and Video Art/Musique et video d’art

Nouvel Ensemble Moderne FORUM

CIRMMT-McGill - Wed, 08/11/2010 - 18:40
Music and Video Art/Musique et video d’art

Workshop on Audio Signal Processing Software: Future Needs and Directions

CIRMMT-McGill - Wed, 08/11/2010 - 18:17
This workshop is organized by CIRMMT Research Axis 1 (Sound Modeling, Acoustics and Signal Processing). It will take place on September 17, 2010, in A832 (New Music Building). This workshop is free and open to all. Registration is required.

The Expanded Musical Practice

CIRMMT-McGill - Wed, 08/11/2010 - 17:58
Works for Ensemble and Electronics

Ida Toninato and Geneviève Déraspe

CIRMMT-McGill - Wed, 08/11/2010 - 17:58
Works for Flute, Saxophone and Electronics

Xenakis: Arts/Science

CIRMMT-McGill - Wed, 07/21/2010 - 00:04
The conference is organized by CIRMMT in collaboration with the Xenakis Project of the Americas and will take place on October 1st, 2010 at McGill University. The languages of the conference will be English and French./Cette conférence est organisée par le CIRMMT en collaboration avec le Xenakis Project of the Americas. Elle aura lieu le 1er octobre 2010, à l’Université McGill. La conférence est bilingue (anglais/français).

Thu, 01/01/1970 - 01:00
Syndicate content